Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Proroga della validità dei documenti di riconoscimento e di identità fino al 31 agosto 2020

Data:

02/04/2020


Proroga della validità dei documenti di riconoscimento e di identità fino al 31 agosto 2020

NOTA VERBALE

L’Ambasciata d’Italia presenta i suoi complimenti all’Auswärtiges Amt e ha l’onore di notificare quanto segue.

Tra le misure introdotte dal Decreto Legge n. 18 del 17.03.2020, provvedimento emanato dal Governo italiano per affrontare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, figura anche la proroga della validità dei documenti di riconoscimento e di identità. Ai sensi del Art. 104 del predetto Decreto Legge è prorogata al 31 agosto 2020, ai fini della sola identificazione personale, la validità di tutti i documenti di riconoscimento e di identità rilasciati da amministrazioni pubbliche italiane, ivi inclusi i passaporti e le carte di identità, già scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del Decreto Legge (17.03.2020).
Ai fini dell’attraversamento delle frontiere, la validità dei summenzionati documenti resta limitata alla data di scadenza indicata nel singolo documento.

Inoltre, l’Art. 103, commi 2 e 3 dello stesso Decreto Legge prevede che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 (fatti salvi altri termini stabiliti da specifiche disposizioni dello stesso Decreto Legge 18/2020 o da altri atti normativi).

Alla luce di tali disposizioni, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano ha chiarito i termini di proroga della validità dei documenti abilitativi alla guida:
a) patenti di guida in scadenza dal 31 gennaio 2020: essendo anche documenti di riconoscimento, sono prorogate fino al 31 agosto 2020;
b) carte di qualificazione del conducente e certificati di formazione professionale per il trasporto di merci pericolose, aventi scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020: sono prorogati fino al 30 giugno 2020;
c) Certificati di abilitazione professionale, in scadenza dal 31 gennaio al 15 aprile 2020: conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

Il Ministero dell’Interno italiano ha inoltre specificato che, sempre ai sensi dell’art. 103 sopra citato, anche la validità dei permessi di soggiorno rilasciati dall’Amministrazione italiana a cittadini stranieri è prorogata fino al 15 giugno 2020. Infine, i cittadini stranieri che siano entrati in Italia con visto o in esenzione dal visto possono prorogare la propria permanenza in Italia anche oltre il termine del periodo consentito, essendo il soggiorno giustificato da causa di forza maggiore (resta comunque l’obbligo per tali persone di abbandonare il territorio italiano non appena gli attuali impedimenti legati all’emergenza sanitaria in Italia verranno superati).

L’Ambasciata d’Italia sarà grata all’Auswärtiges Amt se vorrà cortesemente diramare tali nuove disposizioni, con ogni consentita urgenza, a tutte le competenti Autorità federali e regionali.

L’Ambasciata d’Italia si avvale di quest’occasione per rinnovare all’Auswärtiges Amt i sensi della sua più alta considerazione.

Berlino, 31.03.2020

________________
Auswärtiges Amt
Ref. 508
BERLINO


232